Posts Tagged ‘XeDotNet’

Xedotnet meeting: Real world experience

March 31, 2012

Venerdi scorso al meeting XeDotNet 😉

Ma quanto costa Windows Azure?
Speaker: Cristiano Simionato

Chi accede per la prima volta al mondo cloud si scontra sempre con il fattore costi: difficoltà nell’interpretare il pricing, nessun costo certo, tutto basato su stime di volume, difficoltà nel confrontare le offerte o il costo delle varie implementazioni possibili per lo stesso problema. Con questa sessione si vuole trasmettere l’esperienza accumulata in quasi due anni di utilizzo reale di Azure, e rispondere alle vostre domande suggerendo anche qualche metodologia empirica che potrebbe essere d’aiuto.

REST & .NET Micro FW – A Real Case
Speaker: Mirco Vanini

Internet of things è vista come una possibile evoluzione dell’uso della Rete. Gli oggetti si rendono riconoscibili e acquisiscono intelligenza grazie al fatto di poter comunicare dati su se stessi e accedere ad informazioni aggregate da parte di altri. Partendo da questa affermazione vedremmo come questo sia possibile utilizzando il .NET MF e i servizi REST. La sessione si baserà su un caso reale e verranno illustrati tutti i punti salienti di questa soluzione. .

Technorati tags: Xedotnet

Xedotnet meeting: client side (lang ita)

March 11, 2012

Session #1 Silverlight 5.0: changes, new controls, and future … !??!

La nuova versione di Silverlight 5.0 è stata pubblicata ai primi di Dicembre 2011 senza troppa pubblicità. Ciononostatante questa versione è stata identificata con la vera maturità della tecnologia Silverlight grazie a numerosi miglioramenti che amplificano notevolmente lo sviluppo in ambito Business, velocizzando ulteriormente il lavoro e aggiungendo alcune feature che molti sentivano come mancanti. A partire dal 3D basato sul modello di XNA, passando per il Vector Printing e il pInvoke vedremo quali sono le novità principali di una versione che ha anche regalato a Silverlight una longevità che lo vedrà presente almeno fino al 2021

by Andrea Boschin

Session #2 Asp.Net client side

Le applicazioni che sviluppiamo, e che il mercato richiede sempre più, stanno modificando il modo in cui le applicazione vengono scritte. La logica di interazione con l’utente stà diventando sempre più client side, questo grazie anche all’espansione di dispositivi mobile che fruiscono le nostre applicazioni. JQuery ed il javascript in generale hanno un ruolo sempre maggiore, e permetteno in molti casidi poter far fare la differenza a ciò che sviluppiamo.

by Andrea Dottor

Andrea pointed audience attention to IScriptControl and knockout.js,
expecially “ko” got mine, because it let build web pages very easily and clear, find similarities to WPF+MVVM 😉

Technorati tags: Xedotnet, Silverlight, Asp.NET

Xedotnet: meeting … con sorpresa

December 3, 2011

Ieri sera è avvenuto l’ultimo meeting Xedotnet su Visual Studio Architect Tools (qui).

Entrambi gli speakers hanno tenuto banco per tutto il tempo a disposizione, ed anche qualcosa in più … e sin qui, nessuna sorpresa 😉
Gli argomenti trattati con dovizia di particolari, e consigli frutto dell’esperienza sul campo.

La sorpresa: Geed by Birth – Telerik {JustCode} con maglietta, licenza Telerik Ultimate Collection, Telerik JustMock.

Grazie Xetdotnet!

Alla prossima stagione!

Technorati tags: Xedotnet,  Telerik

Xedotnet meeting in arrivo: Visual Studio Architect Tools

November 25, 2011

Per il prossimo 2 Dicembre, è previsto l’ultimo meeting dell’anno 2011.
Eccovi la traccia:
UML con Visual Studio 2010
Speaker: Davide Vernole

Una corretta progettazione è alla base di un applicazione in grado di dare valore al cliente. Quando ci troviamo in questa fase del ciclo di vita di un’applicazione la domanda che spesso ci si pone è: quale notazione utilizzare? Visual Studio 2010 ci propone una possibile risposta indicando in UML la scelta standard da seguire. Sebbene l’implementazione di Visual Studio 2010 non sia UML al 100% la soluzione offerta aiuta a standardizzare l’approccio progettuale di uno o più team di sviluppo. La sessione si pone l’obiettivo di dimostrare queste funzionalità simulando l’intero processo di progettazione

Layer Diagram con Visual Studio 2010
Speaker: Mirco Vanini

In Visual Studio Ultimate è possibile utilizzare un Layer Diagram per visualizzare l’architettura logica del sistema. Un Layer Diagram organizza gli elementi fisici nel sistema in gruppi logici e astratti chiamati Layer. Questi Layer consentono di identificare, descrivere e differenziare i tipi di attività eseguite dagli elementi. Ogni Layer può contenere anche livelli aggiuntivi o sottolivelli, che descrivono specifiche attività più piccole eseguite dai gruppi discreti di elementi. Utilizzando un Layer Diagram è possibile eseguire le attività seguenti: Comunicare l’architettura logica esistente o desiderata del sistema; Individuare i conflitti tra il codice esistente e l’architettura desiderata; Visualizzare l’impatto delle modifiche sull’architettura desiderata quando si esegue il refactoring, l’aggiornamento o l’evoluzione del sistema; Rinforzare l’architettura desiderata durante lo sviluppo e la manutenzione del codice includendo la convalida con le operazioni di archiviazione e compilazione. Durante questa sessione vedremo come sia possibile utilizzare questa tipologia di diagramma per migliorare la creazione e la manutenzione delle nostre applicazioni

source: qui

Technorati tags: Xedotnet

Xedotnet meeting:

November 12, 2011

have you been there? 🙂
or did you miss it?  😦

such amazing night.
not emought free places, were you out really ?!??!

Technorati tags: Xedotnet
  • August 2017
    M T W T F S S
    « Dec    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • .

    .Net Agile Antivirus Book C# Programming EntityFramework GTD Hyper-V LinQ MVVM Office Resharper SCRUM Security Sharepoint Silverlight SQLServer TFS ToDoList Unit Test VirtualBox Virtual PC Visual Studio VMware Windows7 WPF XeDotNet XML XPath