Capacità di sintesi / II

Nella esposizione orale solitamente abbiamo meno tempo (es timeboxed meeting), per cui dobbiamo avere un piano preciso, trasmettere il messaggio chiaro e senza formalismi, evitando inutili “barocchismi”.
Bisogna valutare questi fattori:

  • ordine di esposizione: preferite snocciolare una interminabile serie di date in ordine cronologico oppure esporre i capisaldi per argomento ?
  • obiettivo del messaggio: dovete ottenere una approvazione dal cliente, coinvolgere e formare la classe, spiegare la situazione al capo/a, …
  • tempo a disposizione: 2 minuti, 10 minuti, 25 minuti, …
  • uso della voce e postura del corpo (qui si apre un nuovo mondo 😮 )

Ognuno di questi 4 fattori contribuisce in maniera pesante nel massimizzare il risultato della ns esposizione.

Infine, non bisogna scordare dell’allenamento, essenziale sia per chi è dotato naturalmente e per chi non è così spontaneo.

suspence … 🙂

Alla prossima.

Advertisements

Tags:

One Response to “Capacità di sintesi / II”

  1. Capacità di sintesi / III « a developer’s breadcrumb Says:

    […] a developer’s breadcrumb quelli che … le permiSSion, il l’ogIn, i crokii e l’acca_emme_ti_elle … ohhh yeah! « Capacità di sintesi / II […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: